Kampusch-Fritzl, storie di segregazione

Due storie simili di prigionia e annientamento fisico e psicologico: quella di Natascha Kampusch sequestrata da uno sconosciuto e quella di Elisabeth Fritzl segregata dal padre. Sono raccolte in due libri diversi, uno autobiografico, l’altro un romanzo. Raccontano le terribili e controverse esperienze di due donne in preda ai loro aguzzini. ”Ora mi sento abbastanza forte per raccontare tutta la … Continua a leggere