‘Agente sacrificabile’

Forse e’ un caso, ma se non lo fosse si dovrebbe riconoscere a Colizza di aver un ottimo intuito socio-politico sullo scacchiere internazionale. Il plot del suo esordio letterario anticipa perfettamente quello che in questi mesi sta avvenendo in Africa del Nord: la ribellione, giorno dopo giorno, delle popolazioni dalla Tunisia alla Libia. Guerriglie, ribellioni, sollevamenti di popoli oramai ridotti … Continua a leggere