“Donne, vodka e gulag”

Cosa sarebbe successo se Diego Armando Maradona fosse finito nel girone infernale dei desaparecidos sotto la dittatura militare argentina? Il mondo avrebbe perso il suo campionario di finte e dribbling impossibili in mezzo al campo. E di follia e irresolutezza fuori dal rettangolo verde. Una situazione impossibile da immaginare, se non fosse già realmente successa nella Russia del dopo Stalin. … Continua a leggere