Intanto anche dicembre è passato

  E’ come sospeso nel tempo, nella storia e nella memoria, tra fantasia e realta’, in una dimensione onirica tutta sua che coinvolge il lettore il nuovo romanzo di Fulvio Abbate. E’ un racconto sognante, ma scritto da un sognatore che vuole comunque vestire i panni del bambino fino all’ultima pagina, e che non si tira indietro davanti alle follie … Continua a leggere