‘La seconda mezzanotte’

”Quando il godimento rimane l’unica cosa che ogni vita vorrebbe per se’, cio’ di cui si finisce inevitabilmente per godere e’ l’atrocita”’: questa affermazione, che pare tanto pertinente al degrado del nostro mondo individualista, edonista e consumista, trova in realta’ la sua espressione piu’ letterale e carica di violenza divenuta spettacolo in quel 2072 in cui e’ ambientato questo apocalittico, … Continua a leggere