‘Facebook la storia’

Come e’ riuscito un ragazzo di 19 anni a fondare una start-up che ha trasformato il web? E come ha fatto a portarla fino alle attuali dimensioni? Perche’ gli altri social network non hanno avuto lo stesso successo? A queste e altre domande cerca di rispondere il libro inchiesta ‘Facebook. La storia’ di David Kirkpatrick, giornalista che si occupa di … Continua a leggere

‘Cosa tiene accese le stelle’

”Ogni giorno ricevo sempre la stessa mail, la stessa lettera: cambiano le parole, cambia la firma, ma il sentimento e’ identico (…) quello di un declino irreversibile e senza speranza, di un futuro impossibile e inesistente, paragonato a un passato pieno di opportunita’ e di promesse”. Gli anziani hanno nostalgia del passato, i giovani si rassegnano alla mancanza di prospettive, … Continua a leggere

”InferNapoli”

Peppe Lanzetta aveva cominciato nei primi anni ’80 a teatro, anticipando i tempi dei tanti attori-autori narratori, proponendo una galleria di ritratti, monologhi, squarci sulla realta’ della sua Napoli rumorosa, sfatta, brutale, ma anche musicale, viva e e piena di rabbia, dedicando quei ”lampi e tuoni dal Bronx napoletano” a Lenny Bruce e a John Belushi. Da allora ha fatto … Continua a leggere

‘Attratto da un insolito sospetto: Australian connection’

In un castello del Veneto orientale si progetta Vertical City, un’enorme citta’ del futuro interamente sostenibile, che deve essere edificata a Nord di Sydney. Un’oscura serie di omicidi mette pero’ in pericolo la vita di chi lavora al progetto. A raccontare il destino dei protagonisti della storia e le loro emozioni, che si riflettono sul bush australiano e sulla foresta … Continua a leggere

‘Dora Bruder’

”E’ il suo segreto. Povero e prezioso segreto che i carnefici, le ordinanze, le autorita’ cosiddette d’occupazione, il Deposito, le caserme, i campi, la Storia, il tempo – tutto cio’ che insozza e distrugge – non sono riusciti a rubarle”. Il segreto di Dora Bruder, ebrea francese di 15 anni, non sara’ mai svelato: Auschwitz lo impedira’. Quello di Modiano … Continua a leggere

‘A che serve avere le mani pulite se si tengono in tasca’

Invita ognuno a sentirsi ”responsabile di tutto”, a battersi quando le leggi non sono giuste e difende l’acqua pubblica. E’ ”davvero tempo di rileggere don Milani” come dice la filosofa Roberta De Monticelli nella prefazione al libro ‘A che serve avere le mani pulite se si tengono in tasca’, una raccolta di scritti civili, di lettere, fra cui una a … Continua a leggere

‘Agente sacrificabile’

Forse e’ un caso, ma se non lo fosse si dovrebbe riconoscere a Colizza di aver un ottimo intuito socio-politico sullo scacchiere internazionale. Il plot del suo esordio letterario anticipa perfettamente quello che in questi mesi sta avvenendo in Africa del Nord: la ribellione, giorno dopo giorno, delle popolazioni dalla Tunisia alla Libia. Guerriglie, ribellioni, sollevamenti di popoli oramai ridotti … Continua a leggere

‘Storia d’amore vera e supertriste’

“Lasciate che lo dica, scrivere un libro è un’impresa ardua e solitaria”. Quello che é considerato uno dei migliori scrittori americani under 40 (é nato nel 1972) nel suo ultimo libro crea un plot irresistibile: un futuro prossimo venturo nel quale l’America è in ginocchio in preda ad una crisi economica e sociale e irreversibile. Unico business è l’eternità, ovvero … Continua a leggere

‘Il padrone’

”Fino a ieri ero un ragazzo di provincia, senza nulla in mano” si legge all’inizio del piu’ forte dei romanzi di Goffredo Parise, ‘Il padrone’, uscito a meta’ anni Sessanta, quindi capace di cogliere quella reificazione del mondo e dell’essere umano tutta in fieri, in pieno boom economico, e che lo portera’ ai racconti caustici e gelidi come un pezzo … Continua a leggere