‘L’esatta melodia dell’aria’

Richard HarvellI suoni guidano la vita di Moses, il bambino dotato di un grande talento vocale, fonte di successo ma anche di crudelta’, protagonista de ‘L’esatta melodia dell’aria’. Romanzo d’esordio, ambientato nel 1700, dell’americano Richard Harvell, 32 anni, che vive in Svizzera, il libro e’ stato venduto in oltre dieci paesi, fra cui la Cina e la Russia.

”Il mio eroe, Moses, e’ un giovane castrato. Ha ricevuto in dono una sensibilita’ musicale straordinaria ma la vita gli rubera’ le gioie dell’amore. E’ un ragazzo danneggiato, ha dovuto subire una terribile crudelta’ per creare successo e ricchezza. Le forti contraddizioni, come questa, sono una fonte di ispirazione per me. Credo sia importante in un romanzo trovare un personaggio eroico” dice Harvell all’ANSA, in questi giorni in Italia per la presentazione del suo romanzo.

La vita di Moses, che l’autore segue dall’infanzia all’eta’ adulta, quando sale sul palco per la prima dell’Orfeo ed Euridice, nel 1762 a Vienna, si riflette ”nell’epoca d’oro della lirica. Per me approfondire la sfera dei sensi, in questo caso l’udito, e’ stato un mezzo per avvicinarmi al periodo storico in cui e’ ambientato il romanzo” dice l’autore.

Realmente accaduti o frutto dell’invenzione dello scrittore, i fatti raccontati ne ‘L’esatta melodia dell’aria’ ripercorrono la storia di un uomo destinato alla solitudine, che in Svizzera, dove si svolge parte della storia e dove era vietata la castrazione, come spiega Harvell, ”vedono il protagonista costretto a nascondere la propria condizione”.

Il romanzo di Harvell, che vive in Svizzera con la moglie e i due figli, fa pensare al bestseller ‘Il profumo’ di Patrick Suskind, dove a guidare la vita del protagonista e’ l’olfatto, ma con risvolti ben diversi da questa storia. ”Mi e’ piaciuto l’autore e il mondo mitico che ha creato. Nel romanzo di Suskind ci sono personaggi molto interessanti ma sempre ispirati da odio e negativita’. Non mi sono innamorato di nessuno di loro mentre per me e’ importante in un libro trovare un personaggio eroico” spiega Harvell. E poi racconta: ”sono cresciuto in America (e’ nato nel New Hampshire ndr) ascoltando rock and roll e musica folk. Sono arrivato alla lirica a poco piu’ di vent’anni in Svizzera (ora vive a Basilea ndr). Ho la passione per la musica in generale ma da tempo ascolto solo lirica”.

Inaspettato per l’autore il successo di questo libro: ”Ogni scrittore – dice – spera che la sua creatura abbia successo ma l’accoglienza di questo romanzo, finito due anni fa, e’ andata al di la’ delle aspettative. E’ stato venduto in molti paesi stranieri e ci sono contatti con case cinematografiche per farne un film”. Ora, Harvell, insegna inglese part time e si dedica soprattutto alla scrittura. ”Sto lavorando al prossimo libro ambientato in Egitto nel 1798. L’ambientazione in un periodo storico consente di avere quel distacco per raccontare una storia con una certa inventiva, con fantasia. Un romanzo ambientato nel presente dovrebbe essere piu’ realistico e questo e’ limitante”.

‘L’esatta melodia dell’aria’ultima modifica: 2011-05-14T15:37:15+00:00da libriforever
Reposta per primo quest’articolo