‘Accendi la notte’

Ray Bradbury, l’autore di Fahrenheit 451, portato sul grande schermo da Francois Truffaut, ha scritto anche un libro per ragazzi di cui in Italia si e’ ignorata per oltre 50 anni l’esistenza. Un vuoto finalmente colmato dall’editore Gallucci con un’uscita speciale, nella traduzione inedita di Carlo Fruttero, di questo suo unico libro per i piu’ piccoli: ‘Accendi la notte’, accompagnato … Continua a leggere

La signora di Ellis Island

La signora di Ellis Island è il nuovo romanzo di Mimmo Gangemi, parzialmente ispirato alla storia della sua famiglia. Il precedente libro di Gangemi, ingegnere di professione, ”Il giudice meschino”, sempre edito da Einaudi (tra i sei finalisti al Premio Bancarella 2010), ha avuto un successo incredibile di critica e di pubblico a livello nazionale e internazionale, dopo che pero’ … Continua a leggere

Storia della Libia contemporanea

Per Erodoto era ”una distesa tutta di sabbia”, oggi la Libia e’ il quinto produttore al mondo di petrolio e un paese che ha antichi legami storici, dai tempi di Roma all’occupazione coloniale fascista, e attuali, importanti rapporti economici con l’Italia. Per questo quel che sta avvenendo in quell’area e in particolare in quel paese, oltre ad averci colti quasi … Continua a leggere

L’energia del vuoto

Un romanzo all’apparenza d’azione, on the road, e dai toni noir, viste le trame di integralisti islamici che hanno appena fatto cadere la Tour Eiffel con un sanguinoso attentato, e che eppure avvince non meno con la sua parte piu’ didascalica, in cui ci introduce alle ricerche piu’ avanzate della fisica odierna, dal Big bang ai quanti alla Teoria delle … Continua a leggere

Ho ucciso Shahrazad

Una donna araba che pubblica una rivista erotica, ‘Jasad’. Una donna araba che a 12 anni legge in francese il marchese de Sade, che a 25 anni usa la parola ‘pene’ in una poesia, facendo inorridire suo padre e che uccide il mito di Shahrazad e il suo messaggio alle donne ne ‘Le mille e una notte’. Joumana Haddad, giornalista … Continua a leggere

Satori

”Guardo’ fuori della finestra e vide che la pioggia staccava una foglia da un ramo. La foglia cadde a terra, lucida, verde e oro nella pioggia: Satori”. Satori e’ il momento dell’illuminazione nella pratica del Buddismo Zen, momento in cui l’intera esperienza personale e cosmica e’ proiettata in un unico istante. Satori puo’ quindi cogliersi nel cadere di una foglia. … Continua a leggere

A Lampedusa

Che nel pezzo di roccia piu’ meridionale d’Italia ci sia un avamposto leghista, era gia’ noto. Ma che questo convivesse con un viceparroco della Tanzania, con i tunisini giunti nei giorni scorsi e tanti personaggi arrivati dall’Africa e li’ rimasti, non si sapeva oppure si poteva immaginare soltanto. Di Lampedusa, in realta’, si sa pochissimo. Il merito del libro di … Continua a leggere

Questa America

Ragazze violentate, uccise, che rimangono incinta senza capirne la ragione. Padri che lasciano la famiglia quando i figli muovono i primi passi. E’ un ritratto duro e sofferto della periferia americana quello del libro d’esordio di Holly Goddard Jones, 31 anni. Originaria del Kentucky, 31 anni, la Goddard Jones, si e’ imposta all’attenzione con un racconto premiato da una menzione … Continua a leggere

‘Spartaco’

Spartaco fu qualcosa di indicibile per la cultura dominante di Roma del I secolo avanti Cristo: era il simbolo di ”un sovvertimento estremo, di uno spezzarsi drammatico dell’ordine ‘naturale’ delle cose”. Un ordine fondato sulla schiavitu’ che a Roma era ”un’ istituzione totale” e tale da permeare ogni singolo aspetto della vita. Basti pensare che in quegli anni circa un … Continua a leggere

‘Mai sono stata tranquilla’

La ”vecchietta’ che muore in un appartamento di Montesacro a Roma il 25 novembre del 1965 soffia nell’aria una sola parola ‘Mamuska’, mamma in russo. Dall’ultima volta che l’aveva vista sono passati 60 anni. Forse Angelica Balabanoff deve proprio a quella madre arcigna e severa tutto il suo ardore di ribelle e di rivoluzionaria. Agli inizi del secolo infatti fu … Continua a leggere