‘Vivo o morto’

Prima o poi tornano tutti e quindi ecco di nuovo Jack Ryan, ‘intelligence man’ dall’analisi sottile e, all’occorrenza, dalle maniere spicce. Personaggio velocemente passato dai libri al grande schermo – dove e’ stato interpretato, a turno, da Harrison Ford, Alec Baldwin e Ben Affleck (ma presto sara’ la volta di Chris Pine nell’ennesimo sequel della saga) – Ryan e’ l’alter … Continua a leggere

‘Guida alla Parigi ribelle’

Hemingway nella Parigi degli anni Venti, quando andava a scrivere alla Closerie des Lilas dove incontrava ogni tanto Gertrude Stein. Allora Hem, come lo chiamavano tutti, pranzava con James Joyce o Scott Fitzgerald al ristorante Michaud, che oggi non esiste piu’. Nel 1844 il cafe’ de la Regence e’ invece lo scenario di un incontro decisivo: quello fra Karl Marx … Continua a leggere

‘La malattia dell’Occidente’

Il lavoro vale sempre meno. Ed e’ pagato sempre meno. La quota della ricchezza mondiale che nei paesi industrializzati serve a remunerare le prestazioni lavorative e’ diminuita di cinque punti percentuali negli ultimi 25 anni: la perdita vale 1.900 miliardi di dollari. In Italia nel 1983, fatto 100 il valore del Pil complessivo, una quota pari al 77 andava al … Continua a leggere

‘Dizionario dei giochi’

Si avvicinano le feste di fine anno, forse l’unico momento in cui quasi tutti trovano un momento per tornare a giocare, riuniti attorno a un tavolo imbandito di torroni e panettoni e muniti di tombola o carte o assieme a figli e nipoti, cui si sono fatti trovare nuovi giocattoli sotto l’albero. Arriva allora a proposito il nuovo ‘Dizionario dei … Continua a leggere

‘Impero’

Con il suo primo romanzo, ‘Una giornata nell’antica Roma’ (bestseller Mondadori da oltre 400 mila copie e traduzioni in inglese, francese, tedesco, spagnolo, russo, cinese, giapponese e coreano) ci aveva guidato per 24 ore tra il Colosseo e il cuore dell’impero di Traiano, in un ipotetico martedi’ del 115 dopo Cristo. Ora Alberto Angela riparte dal giorno successivo, un mercoledi’, … Continua a leggere

‘100 luoghi incantati da vedere nella vita’

Un salto all’Isola Madre, il paradiso sul Lago Maggiore, che Flaubert considerava il ”il luogo piu’ voluttuoso al mondo”. Oppure una sosta di pace nell’incanto severo dell’Abbazia di San Fruttuoso, sospesa tra mare e forre in una insenatura del Monte di Portofino. Ma anche l’incredibile Scarzuola, in Umbria, l’utopica citta’ nata dal genio dell’architetto Buzzi, quello che con Gio’ Ponti … Continua a leggere

‘A tavola con la mafia’

Dal baccala’ alla messinese offerto a Giuseppe Garibaldi dagli zii siciliani, un anno dopo l’Unita’ d’Italia nel 1862, passando per la pasta e ceci e il cosciotto d’agnello alla maniera d’Agrigento quando ”Frank Sinatra s’inginocchio’ davanti al suo capo nel 1963”, fino ai vermicelli al nero di seppia e alle pesche cardinale del 1982 gustate dal generale Carlo Alberto Dalla … Continua a leggere

‘Ogni promessa’

A vivere il presente con l’ossessione del futuro, ogni speranza diventa sterile, mentre e’ solo nel passato che si puo’ trovare, tornando alle proprie radici, la forza per andare avanti. E per Andrea Bajani questo passato che, come in ‘Se consideri le colpe’, si lega al mondo della figura materna, e’ appunto nelle origini che racchiude il proprio segreto. In … Continua a leggere

‘L’Italia alla tv’

Dall’improvvisazione degli inizi, quando mosse i primi passi nel 1954 sul Corriere d’Informazione, costola popolare del Corriere della Sera di Gaetano Afeltra alla temuta importanza di oggi: la storia della critica televisiva scorre parallela a quella della tv ed e’ una storia nella storia. Aldo Grasso, oggi il principe dei critici tv, si e’ incaricato per la Fondazione del Corriere … Continua a leggere

‘Ognuno muore solo’

Per il ‘libro piu’ importante mai scritto sulla resistenza al nazismo – secondo la definizione di Primo Levi – sembra si stia aprendo una nuova fase: dopo la fortunatissima edizione di Einaudi del 1992, ora lo rimanda in libreria la Sellerio, accompagnando al testo un’appendice dello stesso autore e una postfazione di Geoff Wilkes sullo scrittore tedesco. E basti pensare … Continua a leggere